venerdì 7 ottobre 2016

COME RECUPERARE LE CALDARROSTE AVANZATE

Non so voi…ma quando ci sono le caldarroste io proprio non so resistere! E capita, devo dire spesso, di non riuscire a finirle tutte…ma per un semplice motivo: ne compro veramente troppe! Ahah!

Allora voi direte: ma comprane meno, Irene?

Ed io vi dico: avete ragione, ma davanti a delle caldarroste calde e profumate il mio cervello si annebbia e ne compro per un intero reggimento!!! :-)

Questo inconveniente delle caldarroste avanzate mi capita soprattutto in questo periodo, ovvero quando si trovano i primi marroni e, dunque, si fanno le prime scorpacciate!

Eh sì, perché inizia proprio in questi giorni la raccolta dei marroni sul nostro Appennino tosco-emiliano! Finalmente è arrivato il momento giusto per assaporare questo meraviglioso frutto!


Vi consiglio anche, se potete, di andare proprio voi a raccoglierle nelle aziende: è un’esperienza stupenda! Sì…un po’ faticosa, ma davvero davvero rigenerante! E, se avete dei bambini, questi si divertiranno come pazzi! :-)


Quindi, capite il perché di questo post: mi sono trovata più volte con delle caldarroste avanzate: buone sì, ma non da mangiare così, poiché diventano un po’ spugnose, no?


Allora CERCA CHE TI RICERCA e nulla trovo! Spilucco su internet, riviste, raccolte di ricette, ma nulla! Non trovo proprio niente!
Così, ho provato a sperimentare e…beh, finalmente, dopo vari tentativi invani, arriva l’esperimento giusto: ovvero di aggiungere le caldarroste nella zuppa!


Ebbene sì Signori (e Signore) se anche voi fate come me, ovvero comprate quintali di caldarroste e vi avanzano, mi raccomando provate questo RECUPERO le grattugiate e le aggiungete ad una zuppa, minestrone o passato di verdura che sia: vi arricchiranno ancora di più il piatto, ve lo assicuro!


Eh sì, perché le caldarroste aggiungeranno una nota meravigliosa, un profumo ed un gusto travolgente!

Inoltre, evitate di sprecare in quanto…come dire…è sempre meglio non farlo, non trovate?

E anche se non avete il mio problemino dell’avanzo, vi consiglio comunque di provare comunque le CALDARROSTRE GRATTUGIATE nelle zuppe!!!

Sono proprio da paragonare alla CILIEGINA sulla TORTA! AHAH! Garantito!!! :-)


Buona caldarrosta a tutti…avanzata OVVIAMENTE! Ahah!

unospicchiodimelone!

50 commenti:

  1. buoneeeeeeee le caldarroste, ma quante millemila calorie sono???????? un bacione a te Lory

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara...sì...tante calorie, ma quanto sono buone???? :-)

      Elimina
  2. essì è la soddisfazione più bella sperimentare! (anche se ogni tanto qualcosa non viene al primo colpo, si impara proprio così) e questa zuppetta ne è l'esempio, davvero bella e buona! buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahhh no...ogni tanto vengono fuori delle cose assurde! ahah! Grazie Simo!

      Elimina
  3. fortunatamente non ho questo problema... non le gradisco molto! (sacrilegio?!?)
    Comunque giro il consiglio a mia madre
    Un bacio, Luisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahah! :-) Per fortuna non siamo tutti uguali Luisa! Un grosso abbraccio!

      Elimina
  4. Bellissima idea!!!!!! se dovessi averne in avanzo.. proverò come hai fatto tu! baci e buon w.e. :-*

    RispondiElimina
  5. Che bello, che bello, che bello, arrivano le caldarroste!!! Ancora non ho potuto mangiarle ma domenica vado a farne una bella scorpacciata (anche se non dovrei ahahah). Sai che non mi sono mai avanzate? Qui finiscono in un attimo :D

    RispondiElimina
  6. Bene devo provarle assolutamente! !!!

    RispondiElimina
  7. Avanzare le caldarroste la vedo un po' dura.....però l'idea del riciclo mi piace tanto e quindi la proverò sicuramente!
    Mi hai fatto ricordare i bei momenti quando da piccola andavo a raccoglierle con tutta la famiglia :)
    Un abbraccio

    My Tester Mania

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie tesoro! Mi fa piacere a me se ti ho fatto rivivere un ricordo! :-)

      Elimina
  8. Uh ma che bella idea mi hai dato, devo provare assolutamente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie tesoro! Sono contenta che ti piaccia!

      Elimina
  9. Cara Irene, oggi ho imparato che con i resti delle calde arroste si può grattugiare nelle suppe.
    Ciao e buona serata, con un abbraccio e un sorriso:) sorridere fa bene!
    Tomaso

    RispondiElimina
  10. Ho visto questo post su fb e sono venuta a curiosare perché emh .. anche io esagero un tantino quando compro le caldarroste, di buttarle non se ne parla (piuttosto me le mangio fredde) ma un'idea in più fa sempre comodo. Grazie e buon weekend.
    Marina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahah! Grazie cara, allora mi capisci!!!! :-) Smack!

      Elimina
  11. Sono una vera ghiottoneria grattugiate in un zuppa, un ottima idea

    RispondiElimina
  12. Devo costringere mio marito ad avanzare le caldarroste, questa crema con le caldarroste grattugiate va provata assolutamente :)
    Buon fine settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahah! Può essere un problema anche quello!!! Un bacione carissima!

      Elimina
  13. Amo i piatti riciclosi, e anche le caldarroste, troppo buone anche se sono calorici !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vero...piene di calorie...ma troppo buone!!!

      Elimina
  14. Bellisima cara !! Un abbraccio !!

    RispondiElimina
  15. é uma ideia maravilhosa !!
    tenho uma árvore desta castanha no meu quintal !!
    ela me dá frutos em dezembro e janeiro. Como agora é primavera aqui ela está florida !!
    adorei sua receita , pois realmente é difícil de achar receitas com ela !
    conheço o marrom glace, aquele doce feito de castanhas.
    coloco na salada junto com passas e amêndoas, fica bom.
    mas a receita que ganha, que eu acho maravilhosa, é a farofa de Natal que minha mãe fazia todos os anos...
    que saudades..
    com miúdos de galinha , cebola , alho , farinha de mandioca e muita castanha portuguesa e passas.
    aqui chamamos estas castanhas de castanhas portuguesas !!
    grande abraço e boa dica..
    :o)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Woooow! Ma sei fantastica! Anche una ricetta ed un ricordo mi hai scritto...GRAZIEEEEE!

      Elimina
  16. Una bella idea da provare, non ci avrei proprio pensato. Bacioni e buon weekend

    RispondiElimina
  17. che idea originale, è da fare ! Buon we

    RispondiElimina
  18. Un suggerimento particolare ma da tenere in considerazione... alla prossima castagnata proverò questa delizia!!!

    RispondiElimina
  19. brava, ottimi consigli e belle foto!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  20. difficile che avanzino a casa mia...ma terro' conto del tuo consiglio!!
    un abbraccio

    RispondiElimina
  21. Grazie per l'idea...Anche io ne vado matta!!!! Un bacione carissima

    RispondiElimina
  22. Ciao Irene beata te che di castagne te ne avanzano! Io quest'anno devo ancora mangiarle! Che tristezzaa ahah comunque ottima idea! Sono sicuro che trasforma ogni zuppa in un bel piatto autunnale!
    Complimenti per i consigli e le ottime foto!
    Daniele

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Daniele! Sei sempre gentilissimo! Vedrai che presto sarai inondato anche tu di castagne!!

      Elimina
  23. Ciao Irene, mi piacciono molto le tue idee e mi ci riconosco molto nei tuoi piatti!! Proprio l'anno scorso un caro amico siciliano mi aveva consigliato di mettere sempre 3 castagne nelle zuppe o nei minestroni, quest'anno proverò! Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie tesoro...ti assicuro infatti che nella zuppa ci stanno divinamente! P.s. anch'io adoro quello che fai! Smack!

      Elimina
  24. Ricetta davvero interessante ma in casa mia, con mio marito, non avanzano mai le castagne !!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahah! forse io esagero proprio a comprarne!!!

      Elimina
  25. A me capita con lo zenzero, tutto normale!

    RispondiElimina