lunedì 6 marzo 2017

FRITTATA di PATATE allo ZAFFERANO


La FRITTATA di PATATE allo ZAFFERANO è una frittata sostanziosa, gustosa e profumata.

Le UOVA e le PATATE sono ingredienti ricchi, ma sono sani e ci regalano un sacco di energie!

Come UOVA prediligo sempre quelle BIO, in quanto mi piace pensare ad una forma di allevamento non aggressiva, ma in armonia con la vita dell'animale.

Come PATATE ho scelto le PATATE SELENELLA, dal gusto morbido, fonte di SELENIO e provenienti dalla nostra terra...quella italiana!

Sono sempre più convinta che il RISULTATO di una ricetta sia strettamente in funzione della QUALITA' dei prodotti che si utilizzano: possono esserci anche pochi ingredienti principali, ma se sono BUONI...il risultato sarà sorprendente!
Certo...se non bruciate tutto in forno, come ogni tanto capita a me! Ahah!

Adoro cuocere la FRITTATA al forno: diventa alta e soffice! Inoltre, vi confesso che non sono molto brava a girarla dalla padella! :-)


Preparare questa frittata è un gioco da ragazzi ed è buonissima anche il giorno dopo; è perfetta per una ricarica nella pausa pranzo!

Una frittata IDEALE anche per i bambini che hanno sempre bisogno di sane energie! :-)

INGREDIENTI

1,5 uova a persona
1 PATATA SELENELLA (di media dimensione) a persona
1 cucchiaio di parmigiano a persona
q.b. di olio extra-vergine d'oliva
q.b. di sale grosso
q.b. di pepe nero
q.b. di pistilli di zafferano

PROCEDIMENTO

Iniziate con lo sbucciare e lavare le patate; poi, le tagliate a dadini e le immergete in abbondante acqua fredda con un filo d'olio e un pugnetto di sale grosso.


Mettete la pentola sul fuoco e, dal momento che l'acqua bolle, lasciate cuocere per altri 20 minuti.

Nel frattempo prendete un contenitore e aggiungete le uova, il parmigiano e lo zafferano (se gradite, anche il pepe nero).



Con l'aiuto di una forchetta (o di un frustino a mano) sbattete il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo.



Appena le patate sono pronte le scolate e le lasciate raffreddare; nel frattempo rivestite una teglia con la carta da forno.



Ora potete aggiungere le patate nella teglia: le distendete e, se vedete che ci sono troppe patate, le potete conservare per un altro utilizzo.

Quando le patate smettono di emettere il vapore caldo potete aggiungere le uova sbattute, livellate ed infornate (MI RACCOMANDO FORNO BEN CALDO) per circa 20/30 minuti a 200-220°C.


Appena la vostra frittata sarà bella dorata in superficie allora sarà pronta! Potete servire calda!


E' ottima anche il giorno dopo!


Non mi rimane che augurarvi...BUONA FRITTATA di PATATE a TUTTI!

unospicchiodimelone!

14 commenti:

  1. Ma lo sai che non mi è mai venuto in mente di fare una frittata di patate deve essere speciale deliziosa grazie baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao carissima! :-) Provala...è molto semplice e squisita! :-)

      Elimina
  2. Cara Irene, questa si che è una fantastica frittata speciale!!!
    Ciao e buona settimana cara amica con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie carissimo!!! :-) Un sorriso anche a te!

      Elimina
  3. E se aggiungiamo una spolverata di pane grattato a metà cottura in forno da dare croccantezza alla Frittata? Così..per gradire un pizzico di entusiasmo al palato..
    Un abbraccio forte, sulle frittate cerco di essere in prima linea.
    Maurizio

    RispondiElimina
  4. La frittata di patate è sempre presente quando ci sono bambini a tavola: la adorano. Penso che con lo zafferano acquisti una marcia in più.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie carissima! Sì...i miei bimbi la adorano! :-)

      Elimina
  5. Gnam, ne mangeremmo tre fette, una dietro l'altra.... Buone. Anche noi usiamo le Selenella. ciao, un abbraccio :)

    RispondiElimina
  6. Io adoro la frittata di patate! Uno dei miei piatti preferiti :D mai mangiata, però, con lo zafferano! Da provare :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :-) Mi fa piacere carissima! Un super bacio!

      Elimina
  7. ho provato amch'io da poco l'accostamento patate zafferano emi piace da matti!!!!!
    proverò anche questa

    RispondiElimina