mercoledì 22 agosto 2018

BLINI - I PANCAKES RUSSI – Versione Dolce



I BLINI sono dei buonissimi PANCAKES RUSSI e la ricetta che vi sto per dare è davvero infallibile!  

La ricetta, infatti, è di una mia cara amica toscana che, come me, ama la cucina e la condivisione!

La mia amica, però, della sua passione ne ha fatto lavoro...infatti è una PERSONAL CHEF e organizza eventi e corsi spettacolari.

Andate a visitare il suo sito. La mia amica si chiama ELISA ed il suo sito è CHIANTI COOKING EXPERIENCE.

Ma torniamo ai BLINI. Se non li avete mai assaggiati...vi consiglio di affrettarvi nel farlo perché significa che vi state perdendo una delle cose più buone al mondo. :-)


Questi BLINI (o BLINIS o BLINY che siano) sono delle focaccine fatte tipicamente con la panna acida. Noi, però, li abbiamo fatti con la panna liquida. Infatti, abbiamo voluto proporre una sorta di versione dolce.

In Russia, infatti, i BLINI sono spesso accompagnati da salmone e altro pesce, ovvero vengono fatti nella versione salata ma...direi che per il salato ci riaggiorniamo in una futura puntata :-)

Questi BLINI sono perfetti per le vostre colazioni o i vostri BRUNCH e sono perfetti sia d'estate che d'inverno. :-) Sono ottimi accompagnati con la frutta fresca, le confetture, il miele o lo sciroppo d'acero.

Vi ho convinto? :-)

Vi consiglio di fare l'impasto il giorno prima, magari la sera per la mattina! 
Buona lettura di ricetta a tutti!

INGREDIENTI

3 uova piccole o 2 uova medie
150 g di farina 00
150 g di farina macinata a pietra
1 vasetto di yogurt bianco
200 ml di latte
100 ml di panna liquida
1 pizzico di lievito per dolci
1 cucchiaino di zucchero di canna integrale
1 pizzico di sale

PROCEDIMENTO

Il procedimento è molto semplice in quanto dovete unire in un contenitore capiente tutti gli ingredienti e mescolare molto bene.

Vi consiglio di partire dalle uova, poi lo zucchero, sale, lievito, poi i liquidi ed infine le farine setacciandole bene e, dunque, impedendo che si formino grumi.
L'impasto sarà semiliquido ed omogeneo.


Lasciatelo riposare in frigo tutta la notte e, la mattina, appena svegli potrete accendere la vostra piastra (imburratela leggermente) ed iniziare a cuocerli.


Munitevi di un mestolino piccolino così manterrete la giusta dose.

Cuocete i BLINI in entrambi i lati. Si cuociono in pochi minuti...ve ne accorgerete dalla doratura.


Vi devo confessare che, dopo questa descrizione, ho una gran voglia di BLINI. Ahah!

Buona colazione a tutti...con tantissimi BLINI dolci!

unospicchiodimelone!

13 commenti:

  1. Cara Irene, una ricca colazione mattutina, va diventare bella tutta la giornata.
    Ciao e buona giornata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Verissimo Tomaso! Una colazione così ti da la carica giusta per tutta la giornata!Un abbraccio anche a te.

      Elimina
  2. Sono curiosa per la versione salata! Li proverei volentieri. :)

    RispondiElimina
  3. hmmm. isto está divino !!
    obrigada.
    grande abraço.
    :o)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie carissima! Un caro abbraccio anche a te! :-)

      Elimina
  4. Complimenti Irene, molti invitanti e golosi!!!!

    RispondiElimina
  5. Hanno un aspetto delizioso ed invitante!! Devo provarli quanto prima!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie carissima! Ti assicuro che sono deliziosi! :-)

      Elimina