martedì 22 gennaio 2019

FRITTATA di CAVOLO NERO



La  FRITTATA di CAVOLO NERO è un modo alternativo per gustare questo fantastico ORTAGGIO DI STAGIONE! :-)

Anche voi amate il CAVOLO NERO? A casa nostra non può mancare e…appena inizia la sua stagione entra nella nostra cucina!

Il CAVOLO NERO è una BRASSICA, ovvero fa parte della famiglia dei CAVOLI, anche se ha una STRUTTURA diversa dal CAVOLO classico.


Questo ortaggio è diventato FAMOSO grazie alla RIBOLLITA…immagino che, almeno una volta nella vita, avete assaggiato la rinomata ZUPPA TOSCANA, vero?

Il CAVOLO NERO si presta, dunque, molto bene nella realizzazione di cotture come MINESTRONI, ZUPPE, VELLUTATE.

A noi piace moltissimo anche SALTATO in padella…semplicemente…con OLIO e SALE.


Tanto è vero che questa è la preparazione base per iniziare a imbastire un’ottima FRITTATA!

Con la FRITTATA di CAVOLO NERO potrete gustare un pasto completo, equilibrato e veramente sano!


Il CAVOLO NERO, come tutte le BRASSICHE, ha un sacco di proprietà benefiche.

INGREDIENTI

1,5 uova a persona
2 foglie (di media dimensione) di CAVOLO NERO a persona
1 cucchiaio di parmigiano a persona
mezzo cucchiaio di pan grattato a persone
q.b. di olio extra-vergine d'oliva
q.b. di sale grosso

PROCEDIMENTO

Iniziate a SALTARE IN PADELLA il CAVOLO NERO, ovvero LAVATELO e TAGLIATELO a LISTARELLE.

Aggiungete le listarelle in una padella antiaderente, aggiungete un filo d’olio ed un pizzico di sale grosso.


Saltate in padella per circa 10 minuti. Non cuocete troppo, poiché il CAVOLO NERO subirà un ulteriore cottura anche in forno.

N.B. Teoricamente…il gambo andrebbe eliminato, ma siccome mi sembra uno spreco inutile (ed il gambo è molto buono) io lo mantengo! :-)

Passati i 10 minuti di cottura lasciate raffreddare un attimo.

Prendete un contenitore, aggiungete le uova, il parmigiano ed il pangrattato ed il cavolo nero saltato in padella.


 Mescolate tutto...



...e livellate su una teglia da forno (precedentemente coperta da carta da forno).

N.B. Al composto non ho aggiunto sale poiché ho già salato il cavolo nero e c’è il parmigiano a dare ulteriore sapore ma…voi siete liberissimi di aggiungere sale! :-)

Infornate (MI RACCOMANDO FORNO BEN CALDO) per circa 20/30 minuti a 200-220°C.


 Appena la vostra frittata sarà bella dorata in superficie allora sarà pronta!


 Potete servire calda…magari TAGLIATA a SPICCHI.


E’ ottima anche il giorno dopo e può fungere perfettamente da PRANZO TAKE AWAY, magari AL LAVORO o per un piacevole PIC NIC del week end! :-)


Non mi rimane che augurarvi...BUONA FRITTATA SALUTARE di CAVOLO NERO a TUTTI!
unospicchiodimelone

19 commenti:

  1. Elegante precisa perfetta buonissima.
    I miei complimenti
    Maurizio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore Maurizio, onorata dal tuo bel giudizio :-)

      Elimina
  2. Te quedo maravillosa.
    Un saludito

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille cara amica, un dolce saluto anche a te. :-)

      Elimina
  3. aaaahhh le frittate....chè meraviglia

    RispondiElimina
  4. La frittata è sempre un buon salvacena, ma con il cavolo nero mi manca, per cui la devo provare ^_^
    Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Dani! Sì..devi assolutamente provare questa frittata! Con il cavolo nero è davvero buonissima!

      Elimina
  5. Da te si impara sempre qualcosa di nuovo cara Irene!
    Non conoscevo il cavolo nero. D’inverno uso molto la verza per varie preparazioni ma non avevo mai preso questo tipo di cavolo. Oggi vado a fare la spesa e provo la tua ricetta!
    Un abbraccio
    Maria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao carissima! Grazie! Ma che carina che sei. Il cavolo nero devi assolutamente provarlo! E' un ortaggio favoloso! :-)

      Elimina
  6. La frittata col cavolo nero mi manca ... provvedo presto, grazie!!!
    Baci

    RispondiElimina
  7. Brava! Utilizziamo le verdure di stagione!

    RispondiElimina
  8. Il cavolo nero lo adoro sia nella classica minestra che su crostoni di pane prima in padella con l'acciuga. La frittata ok ma la devo fare di soli albumi non sopporto il tuorlo.

    RispondiElimina
  9. Frittata col cavolo nero. Col.. cavolo che me la perdo! :D Sì, decisamente ogni volta che passo da te mi fai riscoprire sapori e verdurine che da secoli non consideravo. E' bellissima, sembra un sole! ^_^ Un abbraccio cara stellina!

    RispondiElimina